Apprendistato Primo Livello

Contratto nel Settore Agrario

cos’è il contratto di apprendistato in duale?

quali sono le caratteristiche del nuovo sistema duale italiano?

Le recenti riforme del mercato lavoro (c.d. Jobs act) e della scuola (c.d. Buona Scuola) hanno introdotto in Italia il “sistema duale”: un modello formativo integrato tra scuola e lavoro che delinea un approccio verso le politiche di transizione tra scuola e lavoro per consentire ai giovani, ancora inseriti nel percorso di diritto/dovere all’istruzione e formazione, di orientarsi nel mercato del lavoro, acquisire competenze spendibili e accorciare i tempi del passaggio tra scuola ed esperienza professionale.

 

L’alternanza scuola-lavoro, l’impresa formativa simulata, e il contratto di apprendistato sono gli strumenti recentemente introdotti in questo quadro di cambiamento dei compiti della scuola e delle imprese. Il contratto di apprendistato nel sistema duale diventa la forma privilegiata di inserimento dei giovani nel mercato del lavoro poiché consente, da un lato, il conseguimento di un titolo di studio e, dall’altro, l’esperienza professionale diretta. Per incoraggiare il ricorso a tale strumento contrattuale, sono stati introdotti vantaggi per i datori di lavoro sotto il profilo retributivo e contributivo; per i ragazzi l’opportunità è quella di formarsi e di acquisire competenze nell’ambito di un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

 

L’apprendistato è definito un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all’occupazione dei giovani: è legato al raggiungimento del titolo di studi, con una durata minima di 6 mesi, ma senza vincoli di assunzione al suo termine, è definito “a causa mista” per il doppio statuto di studente-lavoratore: è un dispositivo finalizzato alla formazione e all’inserimento dei giovani in azienda, che nel percorso di lavoro e formazione predispone le condizioni per la sua permanenza. L’azienda, a fronte dei propri requisiti, si impegna ad assumere giovani in formazione indirizzando i processi formativi in stretta collaborazione con le istituzioni formative


Apprendistato I Livello, per la qualifica e per il diploma professionale: è sottoscrivibile per giovani tra i 15 e i 25 anni, anche ai fini dell’assolvimento dell’obbligo di formazione. Fa riferimento alla qualifica e al titolo di studio da conseguire e prevede una durata di 3 anni (ad eccezione per le qualifiche artigiane),

Apprendistato III livello, di alta formazione: è sottoscrivibile per giovani tra i 18 e i 29 anni in riferimento a percorsi di studi per il diploma tecnico superiore (ITS) e universitari.

Come funziona?

Ai fini della stipula del contratto è necessario: a) verificare preliminarmente i requisiti del datore di lavoro (capacità strutturali, tecniche, formative, ex D.M. 12/10/15), oltre agli elementi specifici (limiti numerici, CCNL); b) individuare i Tutor aziendali (ex CCNL), per il raccordo con l’istituzione scolastica (tutor formativo) nella definizione del percorso in termini di durata, convenzionamento, nella gestione delle attività di formazione interna ed esterna, e, infine, per la valutazione delle competenze.

 

Sono tre i documenti che devono essere sottoscritti e predisposti contestualmente al contratto di lavoro:

  1. Protocollo sottoscritto tra istituzione formativa e datore di lavoro
  2. Piano formativo individuale (PFI) co-progettazione scuola-azienda
  3. Dossier individuale per la valutazione e certificazione finale delle competenze

 

L'apprendistato per la qualifica ed il diploma professionale: come funziona?

l’apprendistato di primo livello è un dispositivo di lavoro a contenuto formativo: contestualmente al rapporto di lavoro permette di acquisire il titolo di studio riconosciuto a livello nazionale, come la qualifica e diploma, ovvero di assolvere l’obbligo di istruzione (studenti lavoratori di 15-16 anni).

All'esperienza lavorativa si alternano momenti di formazione, quella interna all’azienda e quella esterna presso la scuola, che possono svolgersi sia all'interno dell'impresa sia all'esterno, presso le istituzioni formative accreditate.

Quali sono i vantaggi del contratto di apprendistato per le imprese?

Le imprese possono beneficiare di:

  • Sgravi contributivi
  • Vantaggi retributivi
  • Incentivi economici
  • Capitale umano

 

Infatti, uno tra i principali vantaggi per l’impresa è rappresentato dalla opportunità di investire in competenze per la propria crescita produttiva e tecnologica, partecipando direttamente ai processi di  formazione e professionalizzazione delle risorse interne all’azienda: dalla fase di selezione degli apprendisti, alla progettazione dei percorsi formativi individuali, alla capitalizzazione delle competenze specialistiche e mirate, ogni percorso di apprendistato rappresenta un’opportunità di rispondere a fabbisogni specifici, riducendo i costi necessari per la formazione specialistica del personale e volta all’innovazione.

L’azienda può avvalersi del supporto delle istituzioni formative per:

  • selezionare degli apprendisti: scegliendo gli studenti e gli allievi dei percorsi di formazione migliori e più idonei alle proprie esigenze attraverso le attività e servizi di orientamento messi a disposizione dalla scuola e dallo staff dei tutor formativi
  • costruire il piano formativo individualizzato (PFI) dello studente-lavoratore in base alle competenze di mestiere specifiche (CCNL)
  • innovare le competenze tecnologiche interne all’azienda attraverso il monitoraggio dei percorsi e il profitto
  • contribuire alla promozione dello sviluppo culturale e professionale dei giovani nel proprio settore produttivo e di filiera, svolgendo un importante ruolo sociale di diffusione di pratiche di formazione innovative, anche con un ritorno d'immagine in termini di responsabilità sociale

 

La Regione Toscana con DGR 1408/2016 - Modalità operative per la realizzazione dei percorsi in apprendistato nel Sistema Duale, di cui al D.Lgs. 15 giugno 2015, n. 81, ha predisposto la regolamentazione sui percorsi di apprendistato.

 

Riferimenti:

https://www.cliclavoro.gov.it/Aziende/Incentivi/Pagine/Apprendistato.aspx

REGIONE TOSCANA -5 passi per l'apprendistato-per-la-qualifica-e-il-diploma-professionale-aziende

REGIONE TOSCANA 5 passi per l'apprendistato di alta formazione aziende

Privacy

Servizi di Intermediazione

almadiploma-rapporti-lavoro

AGRARIO FIRENZE
Corso serale

spazio web degli studenti

Apprendistato primo livello

 

Istituto Tecnico Agrario Statale ITAGR - Via delle Cascine, 11 - Firenze - Tel. +39 055 362161
Istituto Professionale di Stato per l'Agricoltura e l'Ambiente IPSAA - Via dei Vespucci, 1 - Firenze - Tel. +39 055 4224322
Copyright © 2006-2015 www.agrariofirenze.it
Sito realizzato da Vedanet.it