Regolamento Festa di Primavera

La festa d’Istituto dell’ ITAGR e dell’IPSAA denominata Festa di Primavera è l’occasione al termine di ogni anno scolastico di incontro fra gli studenti le famiglie il personale scolastico, il territorio e le altre Istituzioni, rendendo pubblica l’attività scolastica con i risultati dei progetti didattici.

La festa si svolge negli spazi messi a disposizione degli edifici scolastici, nel giardino e nell’azienda della sede ITAGR, che per l’occasione vengono aperti al pubblico.

Responsabili dell’organizzazione sono la figura strumentale responsabile del progetto didattico della festa e il presidente del Comitato dei genitori, cui spetta anche la definizione della data di svolgimento; partecipano alla sua realizzazione gli studenti, il personale docente, ATA dell’ITAGR e dell’IPSAA e il Comitato dei genitori.

 

Punti per una corretta organizzazione e svolgimento delle attività

 

1- Tutti i docenti responsabili di un progetto approvato e svolto durante l’anno scolastico sono tenuti ad illustrare i risultati attraverso un punto informativo dedicato messo a loro disposizione con l’aiuto degli allievi che vi hanno partecipato.

2- Tutti gli allievi responsabili di un loro progetto personale che faranno richiesta avranno uno spazio espositivo assegnato.

3- Qualora gli studenti che non hanno un progetto specifico vogliano partecipare in maniera attiva all’evento dovranno dare la loro disponibilità agli organizzatori ed essere sotto la responsabilità di un tutor referente.

4- Il Comitato dei genitori avrà a disposizione uno o più stand.

5- Durante l’orario di apertura dovrà essere sempre assicurata la presenza ai punti espositivi per illustrare i lavori.

6- Qualora fosse effettuata la vendita di prodotti ottenuti con i progetti degli allievi, dovrà essere rilasciata una ricevuta con numerazione progressiva.

7- Al fine della massima trasparenza tutti gli incassi ottenuti durante tali attività dovranno essere consegnati al responsabile individuato e per suo tramite al Direttore S.G.A., tale punto trova eccezione negli incassi del collettivo studentesco che può trattenere dopo la rendicontazione una percentuale degli introiti come da delibera del C.d.I.

8- Gli introiti del Comitato dei genitori saranno tramite il Direttore S.G.A. devoluti agli studenti che svolgeranno stages estivi all’interno dell’azienda agraria dell’Istituto.

9- I partecipanti esterni all’Istituzione Scolastica dovranno essere affini all’indirizzo dell’Istituto o rappresentare Enti di volontariato, Organizzazioni e Associazioni.

10- La partecipazione di esterni non coerenti con l’articolo precedente è subordinata all’accettazione da parte di una commissione alla quale partecipano un docente, uno studente, un componente ATA e un genitore.

11- Qualora tali partecipanti svolgessero attività di vendita dovranno contribuire secondo quanto stabilito dal C.d.I.

12- Non possono partecipare con attività di vendita espositori esterni che entrino in concorrenza con l’Istituzione Scolastica.

13- Per il punto ristoro attivo durante la festa verrà effettuato come da convenzioni con le ditte di distribuzione alimenti e bevande all’interno dell’Istituto.

14- Si esige il rispetto degli orari e degli spazi assegnati dagli organizzatori a tutti i partecipanti.

Servizi di Intermediazione

almadiploma-rapporti-lavoro

AGRARIO FIRENZE
Corso serale

spazio web degli studenti

Apprendistato primo livello

 

Privacy

Istituto Tecnico Agrario Statale ITAGR - Via delle Cascine, 11 - Firenze - Tel. +39 055 362161
Istituto Professionale di Stato per l'Agricoltura e l'Ambiente IPSAA - Via dei Vespucci, 1 - Firenze - Tel. +39 055 4224322
Copyright © 2006-2015 www.agrariofirenze.it
Sito realizzato da Vedanet.it